“Sta succedendo qualcosa di epocale fra le Langhe e il Roero, terre finora consacrate al vino, sempre più fertili per la ristorazione gourmet, di cui rappresentano ormai uno dei poli nazionali. Merito di una cultura della gola secolare, probabilmente dovuta alla vicinanza con la Francia, e delle ricadute di un turismo del vino sempre più […]